6 letture per le mamme

Mi voglio occupare, in questo articolo, di letture per le mamme e neomamme, basandomi sulla mia personale esperienza. Ho avuto modo (ed anche la fortuna direi) di avere tanto tempo da dedicare alla lettura durante la mia gravidanza ed avevo una gran voglia di informarmi su come poter crescere al meglio il mio bambino.
È vero che la natura fa da sola, ed è vero che in molte occasioni basta seguire il proprio istinto per risolvere molte situazioni problematiche e totalmente nuove che ci si ritrova a vivere, specialmente dopo la nascita del primo figlio. È anche vero, però, che molte mamme sono abbastanza lontane dall’ascolto di sé e del proprio istinto materno e vengono bersagliate da centinaia di consigli non richiesti! Inoltre la maggior parte dei libri in circolazione per neomamme sono davvero inutili e a volte anche deleteri, perché dispensano tutta una serie di consigli totalmente sbagliati e lontani anni luce da quello che è il decorso naturale della maternità, della genitorialità e della crescita felice di un bambino.
Ecco allora che ho deciso di mettere a disposizione di altre neomamme i titoli di alcuni libri che secondo me sono davvero utili e che sono perfettamente in linea con la visione olistica dell’individuo in base ai miei studi ed alla mia esperienza come operatore integrativo.
Iniziamo con la lista delle letture consigliate:

“Bebè a costo zero. Guida al consumo critico per accogliere e accudire al meglio il nostro bambino”
libro bebè costo zero

Autrice Giorgia Cozza, edizioni Il Leone verde. Il primo libro che ho acquistato appena ho saputo di essere incinta. Spiega perfettamente che oggi un bambino può ancora venire al mondo senza che i genitori debbano fare un mutuo per acquistare il corredino propinato dai negozi del settore e che a volte prevede le spese folli di migliaia di euro! I bambini hanno bisogno davvero di poco alla loro nascita ed una parte considerevole di ciò che hanno bisogno lo possiede già la sua mamma, ovvero il latte materno ed in questo libro l’autrice lo spiega molto bene dando anche dei consigli pratici su come evitare di acquistare oggetti inutili e superflui per l’accudimento di un bambino.

“E se poi prende il vizio? Pregiudizi culturali e bisogni irrinunciabili dei nostri bambinio”
libro e se poi prende il vizio?

Autrice Alessandra Bortolotti, edizione Il leone verde. Viviamo in una società che impone tempi frenetici e spazi ridotti secondo una logica produttivistica e consumistica. Non c’è tempo per prendersi cura a sufficienza e proteggere lo sviluppo affettivo di neonati e bambini. Si pretende dai bambini che crescano in fretta e che diventino subito autonomi, che non diano fastidio e non pretendano troppe attenzioni. Questo libro analizza i bisogni primari e universali di ogni bambino e neonato rimandando alle ultime scoperte delle neuroscienze sulla fisiologia di gravidanza, parto e allattamento e spiega molto bene che i bambini non si viziano, hanno semplicemente bisogno di noi, del contatto, del latte e delle cure materne perché il loro cervello si sviluppi in maniera sana. Per me è stata molto utile la sua lettura.

“Le emozioni dei bambini”
libro emozioni dei bambini

Autrice Isabelle Filliozat. Edizioni Pickwick.
Illuminante! Imparare a riconoscere ed a gestire le emozioni dei propri figli e soprattutto le proprie, dato che i nostri figli ci fanno da specchio e le loro emozioni ci risuonano, è davvero un passo importante se si vuole costruire una relazione sana tra mamma e bambino e non essere d’ostacolo allo sviluppo psicoemotivo dei nostri figli. E’ un libro che aiuta ad essere dei genitori migliori, anche perché fornisce degli esercizi e dei consigli pratici che io ho trovato davvero utili ed efficaci e lo consiglio vivamente!

“Amarli senza se e senza ma. Dalla logica dei premi e delle punizioni a quella dell’amore e della ragione”
libro amarli senza se e senza ma

Autore Alfie Kohn. Edizioni Il Leone verde. Illustra chiaramente quanto sia sbagliato crescere un bambino secondo la logica del bastone e della carota, e di quanto sia un bisogno primario dell’individuo quello di sentire l’amore incondizionato da parte dei genitori e di essere accettato proprio per quello che è, anche quando combina guai. Mi sono commossa diverse volte leggendolo e secondo me non deve mancare nella biblioteca di una neomamma!

“Naturalmente intelligenti. Istruzioni per lo sviluppo armonico del cervello dei bambini della prima età”
libro bamnini naturalmente intelligenti

Autore Jonh Medina. Edizioni Bollati Boringhieri. In maniera molto ironica lo scienziato e biologo molecolare Jonh Medina spiega illustrando numerosi studi scientifici ciò che determina l’intelligenza e la salute dei nostri figli. Molto interessante per le neomamme e le future mamme!

“Il segreto dell’infanzia”
libro il segreto dell'infanzia

Da non tralasciare poi un classico di Maria Montessori, dove la famosa pedagogista spiega quanto l’ambiente possa influire su una crescita armoniosa e serena dei bambini piccoli, spiegando i famosi periodi sensitivi e come sostenerli.
La lista sarebbe ancora lunga, ma per ora mi fermo qua.

Sono davvero tante le cose da poter leggere, senza però riempirsi troppo la testa. La mia esperienza mi ha insegnato che la lettura di questi libri serve a poco se non fa seguito anche un lavoro su di sé e sulle proprie emozioni, che può aiutare davvero una neomamma a sciogliere i nodi della propria infanzia che determinano il rapporto con il proprio bambino!
Per questo motivo vi invito a cominciare questo cammino verso la consapevolezza di sé attraverso le tecniche della respirazione consapevole terapeutica. Respirare in maniera consapevole ci aiuta ad essere più lucide, ad aumentare l’energia vitale, a gestire le nostre emozioni ed a integrarle, e soprattutto ci ancora al momento presente.

Buona lettura godendoti ogni respiro!

Colgo l’occasione di condividere con voi l’intervista ai tre componenti del Team Aspera che hanno partecipato all’ISP. Buona visione e fatelo vedere ai vostri amici!

Da burattino a burattinaio

Vieni a scoprire chi vuoi essere veramente

Articoli Collegati

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo!
FacebookTwitterGoogle+

5 passi per diventare l'unico artefice della tua vita




Annarita Sarro
Annarita Sarro
Team Aspeera

Annarita Sarro, origini Calabresi, studente della scuola CNI del Dott. Giacconi a Udine, vive ad Assisi. Counselor professionista, pratica da 7 anni le tecniche RCT, Ha un bambino di 2 anni, chi meglio di lei può occuparsi della maternità per il blog di Aspeera?

Commenta tu per primo!

Lascia un commento

Cancella tutti i campi