Una settimana sulla paure nascoste

settimana delle paure

Ciao a tutti e ben ritrovati al nostro consueto appuntamento di riepilogo settimanale del Team Aspeera.

Questa settimana abbiamo iniziato un percorso rivolto all’indagine delle paure: siano esse per cause interne a noi stessi o per fattori esterni, spesso le nostre paure nascondono motivazioni più complesse, o addirittura sorprendenti, rispetto alle nostre stesse convinzioni.

In quest’ottica siamo dunque partiti indagando alcune paure personali di ognuno di noi.
Per esempio, la paura della solitudine e dell’essere abbandonati da chi amiamo:
Meglio soli o male accompagnati? La paura della solitudine e dell’abbandono

Poi abbiamo esaminato un piccolo vizio che ci colpisce tutti quanti nella vita di tutti i giorni, e sicuramente succede anche a te, il procrastinare o rimandare le cose da fare:
Non fare oggi quello che potresti rimandare a domani… o non era cosí?

Ma, ormai ci conosci, a noi del Team Aspeera piace anche cogliere le occasioni al balzo quando si presentano; abbiamo così pensato che, ora che è iniziata la bella stagione e si ricomincia a fare le scampagnate all’aperto, magari anche in montagna, potevamo darti un paio di consigli utili per ottenere il massimo dalla tua respirazione in quelle situazioni:
Vacanze in montagna: il segreto per un respiro perfetto

Anche per questa settimana è tutto!

La prossima settimana continueremo a parlare delle paure e di come affrontarle usando i consigli pratici del Dott. Giacconi.

Da burattino a burattinaio

Vieni a scoprire chi vuoi essere veramente

Articoli Collegati

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo!
FacebookTwitterGoogle+

5 passi per diventare l'unico artefice della tua vita




Team Aspeera
Team Aspeera
Team Aspeera

Commenta tu per primo!

Lascia un commento

Cancella tutti i campi