Polmoni e mente: come superare le allergie

Polmoni e mente: come superare le allergie

Abbiamo parlato in “Salute e benessere: Asma, allergia e Respirazione” di come le allergie colpiscano il 30% di italiani e su come alleviarle.

La primavera è per molti una stagione di sofferenza, chiunque soffra di allergie lo vede come un periodo d’incubo. Se da un lato sappiamo che le cause principali delle allergie sono una predisposizione genetica familiare (alle allergie in genere, non ad una specifica) e fattori ambientali, dall’altro sappiamo che purtroppo sono difficili da debellare. Da qualche anno si stanno sperimentando dei vaccini specifici in un quadro di immunoterapia, ma per milioni e milioni di persone continuano ad essere un problema stagionale con cui confrontarsi.

Non si possono eliminare, ma esistono dei modi per controllarle e ridurne i fastidiosi sintomi.
Se da un lato la sensibilità dei nostri sistemi immunitari si esprime facendoci arrossare gli occhi, colare il naso e prudere in varie parti, dall’altro per molti individui si possono presentare anche fenomeni di maggiore intensità e pericolosità, come congiuntiviti, dermatiti ma soprattutto asma, segnalata in ben il 40% dei soggetti affetti da allergie ai pollini.
Questo dato non dovrebbe sorprendere: i pollini ovviamente attraversano le nostre vie aeree. La nostra respirazione dunque diventa un potente alleato, assieme ad altri rimedi, nel ridurre i sintomi fisici che tanto ci fanno penare nella primavera delle allergie.

Attraverso la respirazione consapevole, infatti, noi siamo in grado di potenziare la nostra muscolatura respiratoria, rendendola più elastica e forte, in particolare in caso di forti contrazioni e riduzioni della capacità come attraverso broncospasmi.
Ma la respirazione consapevole terapeutica può fare anche di più: la conoscenza del nostro respiro e il suo controllo ci aiuta a non farci prendere dal panico esattamente in queste crisi di asma, aiutando a calmarci e riducendo i sintomi delle nostre reazioni immunitarie.
A spiegarcelo anche meglio abbiamo il Dott. Giacconi in persona.

allergie primavera

Ultimo punto da non sottovalutare, secondo molti studiosi uno dei motivi per cui i soggetti in primavera si rivelano più sensibili alla problematica delle allergie è anche il disturbo dovuto allo stress, perché una alta presenza di quest’ultimo tende a “sballare” il nostro sistema immunitario, rendendolo debole ed allo stesso tempo anche ipersensibile. Utilizzare quindi la respirazione consapevole come strumento quotidiano per ridurre e dominare lo stress della nostra vita, può quindi essere un’altra importante arma per farci vivere più serenamente la primavera che ci attende.

  • Quali sono le tecniche che usi per superare le allergie?
    Scrivile nel commento qui sotto
    .

Buona primavera e buoni respiri!

Da burattino a burattinaio

Vieni a scoprire chi vuoi essere veramente

Articoli Collegati

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo!
FacebookTwitterGoogle+

5 passi per diventare l'unico artefice della tua vita




Team Aspeera
Team Aspeera
Team Aspeera

Commenta tu per primo!

Lascia un commento

Cancella tutti i campi