Superare gli attacchi di panico: i 5 pensieri che ti aiutano

I 5 pensieri per superare gli attacchi di panicoIn questo articolo il  sito DIETA E DINTORI  elenca i 6 pensieri che aiutano a superare gli attacchi di panico. Noi di Aspeera ne stiliamo 5!

  1. Il panico nasce da un pericolo reale? Esiste una paura positiva, quella legata all’istinto di sopravvivenza. La paura positiva è quella che mi dice di scappare se davanti a me ho un belva feroce. La paura positiva è quella che mi fa scappare dal fuoco quando c’è un incendio. La paura di cui si ciba l’attacco di panico molto spesso non lo è, ed è bene che te lo ricordi, perchè quando sei in preda all’ansia può fare la differenza.
  2. Pensa al tuo sedere! Hai capito benissimo. Questo pensiero segue immediatamente il punto uno. Perchè? Semplice, innanzitutto è un modo per distrarti dall’attacco di panico. In seconda battuta ti invita a riflettere: dov’è il tuo sedere? Comodamente seduto su un morbidissimo divano? Coccolato dal tessuto dei pantaloni? Ti sembra in pericolo? No, vero? Perfetto, ecco la notizia bomba che ti stupirà: tu sei attaccato al tuo sedere. Non scherzo! E allora perchè se lui sta bene ed è al sicuro, tu non dovresti esserlo? Al di là delle battute questo pensiero ti aiuterà a ritornare con i piedi per terra alla realtà. Se non c’è motivo di avere paura perchè dovresti averne?
  3. Lascialo fare. Gran parte dei problemi durante gli attacchi di panico sono dati dalla voglia di combatterli. Senti che arriva, sai cosa ti accadrà, sai che non ti piace ciò che accadrà, magari si aggiunge la paura di mostrarti debole e infine provi a combattere. E più combatti e più il panico vince. Quando senti arrivare un attacco non contrastarlo, abbraccialo, arrenditi a lui. Certo starai male, ma sai anche di essere forte abbastanza per superarlo, lo hai già fatto no? Perchè questa volta dovrebbe essere diverso? Perchè dovresti soccombere? Non succederà. Fidati.
  4. Pensa a respirare. Se segui Aspeera già da un po’ hai già avuto modo di conoscere i benefici che derivano da una corretta respirazione. Qui trovi l’articolo sulla respirazione circolare, e come vedi a diversi modi di respirare corrispondono diversi risulati in termini di rilassamento e/o energia. Quando l’attacco arriva devi solo scegliere quella che fa al caso tuo.
  5. Festeggia! Quando l’attacco finisce non rimanere nella paura. Festeggia! Gioisci! Ce l’hai fatta! L’hai superato! Coccolati. Fatti un regalo. Vedrai che la prossima volta sarà più facile!

Avete altri pensieri che vi aiutano a superare il peggio?

Ci sentiamo presto

Articoli Collegati

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo!
FacebookTwitterGoogle+

5 passi per diventare l'unico artefice della tua vita




Team Aspeera
Team Aspeera
Team Aspeera

2 Commenti added

  1. valentina 2014/07/01 | Rispondi
    bel articolo! interessante! prendero spunto!!!!!! :)
  2. Massimo Bredeon 2014/06/29 | Rispondi
    Bravi! Bravissimi! Consigli semplici ed efficaci soerimentati dal sottoscritto. Fidatevi di questo staff!!! Vi abbraccio tutti .

Lascia un commento

Cancella tutti i campi